Get Adobe Flash player

 

 

Bologna, 27 ottobre 2016

 

Sono sempre in difficoltà quando si tratta di presentare un libro di poesia, perché la poesia è fatta di parole indicibili. La poesia è una frequenza, il più delle volte riconoscibile più sulla pelle e nel cuore come sensazione che attraverso un senso compiuto. Posso rispondere a questo gentile invito raccontando, in ordine sparso, appunto le mie sensazioni. Posso presentarvi questo libro come si presenta una persona che abbiamo conosciuto da poco ma subito riconosciuto.

Quello che ho riconosciuto in Luce dell’anima è la volontà di rappresentare l’amore che va oltre il sentimento, l’amore grande che costruisce, sostiene e guarisce. L’amore vero, spirituale. Quello del Cantico dei cantici, di Dante, di Rilke, dei santi, quello che può farci aprire gli occhi, e diventare amore per il prossimo, farci comprendere che siamo noi stessi amore e tutto si regge grazie a questa energia, a questa forza.

L’opera di Schlesak e Valacca è interessante, rischiosa, fuori dal tempo e proprio per questo contemporanea. Vuole spingerci a ricercare più verità nei nostri rapporti, a gettare lo sguardo in profondità per comprendere il grande mistero dell’esistenza.

I temi affrontati sono tanti: l’illusione della realtà, il tempo, l’eternità e la morte, la presenza degli angeli. Perché con la poesia si può dire tutto, si può osare.

In questi versi vanno in scena l’uomo e la donna, il principio maschile e femminile dell’universo, si incontrano per tornare Uno, per realizzare la grande opera, perché lo scopo è ritornare, appunto, alla grande Luce centrale, alla fonte originale. Per farlo però bisogna riconoscere la scintilla, aiutarla a crescere, farle spazio.

Il libro vede l’intrecciarsi di due voci, una vigorosa e potente, l’altra dolce e lieve. Come due correnti. Così viviamo l’incontro, quel tocco che genera. 

Tra poesia romantica e poesia mistica, si sale e si scende in una tensione narrativa, tra porte, corridoi, “luoghi segreti”, fino alla conclusione, una fine che è un inizio, la parola “per sempre”.

 

 

Valerio Grutt

27-03-2017
La luce dell’anima - recensione di Giuseppe Marchetti

Recensione di Giuseppe Marchetti       La luce dell’anima. Zeit los brennt dieses Licht hier è un’opera composta secondo una doppia intenzione. Da una parte, infatti, il suo lirismo di amore, sangue e...

Read more
27-03-2017
Luce/Licht, recensione di Simonetta Sanna, Università di...

Luce/Licht – recensione di Simonetta Sanna, Università di Sassari   Antologia poetica a due voci e in due lingue, Luce/Licht (Pisa: Edizioni ETS 2018) è la testimonianza di un incontro tra un...

Read more
27-03-2017
Vincenzo Fiore, Poesie d’amore e di luce nella notte...

Poesie d’amore e di luce nella notte di San Lorenzo, la raccolta di Schlesak e Valacca Di Vincenzo Fiore Si può fare poesia a quattro mani? È questo l’ambizioso esperimento – riuscito...

Read more
27-03-2017
Luce/Licht, recensione di Marisa Cecchetti, Alleo.it
Luce/Licht, recensione di Marisa Cecchetti, Alleo.it

di Marisa Cecchetti -16 settembre 2018   E’ un dialogo d’amore – distinto dal corsivo nelle poesie della Valacca e dal tondo in quelle di Schlesak, con testo tedesco a fronte – che ricorda...

Read more
11-12-2016
Presentazione de La luce dell’anima di Valerio Grutt

    Bologna, 27 ottobre 2016   Sono sempre in difficoltà quando si tratta di presentare un libro di poesia, perché la poesia è fatta di parole indicibili. La poesia è una frequenza, il...

Read more
17-06-2016
Nota a La luce dell’anima di Ubaldo de Robertis

 La luce dell’anima, di Vivetta Valacca e Dieter Schlesak.     Mi viene voglia di collocare in un ideale luogo letterario la serie di incontri tra Vivetta e Dieter  intenti a creare il...

Read more
17-06-2016
Visione, arte e sguardo di Vivetta Valacca

Visione, arte, sguardo ne La luce dell’anima di Dieter Schlesak e Vivetta Valacca Lezione di Vivetta Valacca, Università di Cassino e del Lazio Meridionale 2 maggio 2016         Visione, Arte, Sguardo: questo il fulcro...

Read more
28-02-2015
su La luce dell'anima di Andrea Salvini

Intuizioni    lunedì 16 febbraio 2015   Nota di lettura su La luce dell'anima – Zeit los brennt dieses licht hier di Dieter Schlesak e Vivetta Valacca     Non è facile oggi articolare un'intera raccolta poetica sul...

Read more
25-02-2015
Nel cuore dell’uomo, nel cuore di Dio, di Vivetta Valacca

Nel cuore dell’uomo, nel cuore di Dio: dal Cantico dei Cantici a La luce dell’anima (Conferenza dell’autrice all’Accademia Culturale di Rapallo, 18 novembre 2014)   Ci sono accostamenti obbligati di opere che hanno una...

Read more
25-02-2015
Riflessioni su “La luce dell’anima” di Silvano Bicocchi

Non leggo regolarmente poesie, per questo chiedo indulgenza sulle mie modeste riflessioni che provengono non da chi è addentro al tuo linguaggio ma da chi appena solo lo sfiora. Il mito...

Read more

Il farmacista di Auschwitz

IL FARMACISTA DI AUSCHWITZ  

Il farmacista di Auschwitz

L’uomo senza radici

L’UOMO SENZA RADICI

L’uomo senza radici